Riconoscimento malattia professionale

L'INAIL tutela i lavoratori assicurati per i danni patrimoniali e alla integrità psico-fisica conseguenti a malattie di origine lavorativa.
A chi è rivolto:
Lavoratori soggetti all'obbligo assicurativo
Requisiti:
Esposizione a fattori di rischio specifici presenti nell'ambiente di lavoro

Che cos’è

La malattia professionale è una patologia:

L’INAIL indennizza i danni alla salute mediante l’erogazione di prestazioni di tipo economico, sanitario e riabilitativo.
 

A chi è rivolto

Lavoratori soggetti all’obbligo assicurativo (dipendenti, parasubordinati, alcuni lavoratori autonomi come gli artigiani e coltivatori diretti).

Requisiti

L’INAIL riconosce le malattie professionali:

Sono ammesse alla tutela anche le malattie professionali non rientranti nelle tabelle di legge, purché il lavoratore fornisca la prova del nesso causale tra l’esistenza della patologia e la causa lavorativa.

Come richiederlo

Per il riconoscimento di una malattia professionale è necessario:

Il lavoratore potrà essere assistito dal nostro patronato nella richiesta di primo pagamento della indennità temporanea assoluta, nelle richieste di indennizzo in caso di postumi permanenti o per l’ottenimento di ulteriori prestazioni correlate.

Seleziona “Pratica in ufficio” per conoscere la sede a te più vicina.

Termini di presentazione

Il lavoratore deve comunicare la malattia professionale al datore di lavoro entro 15 giorni dalla manifestazione dei sintomi, trasmettendo i riferimenti del certificato medico.

La denuncia di malattia professionale deve essere trasmessa dal datore di lavoro entro 5 giorni dalla data in cui ne ha avuto notizia.

Consegna la Pratica in ufficio

Pratica in ufficio