Assegno sociale

L'assegno sociale è una prestazione di carattere assistenziale che prescinde del tutto dal versamento dei contributi e spetta ai cittadini che si trovino in condizioni economiche disagiate ed abbiano situazioni reddituali particolari previste dalla legge.
A chi è rivolto:
L'assegno sociale è una prestazione di carattere assistenziale che prescinde del tutto dal versamento dei contributi e spetta ai cittadini che si trovino in condizioni economiche disagiate ed abbiano situazioni reddituali particolari previste dalla legge.
Requisiti:
I requisiti minimi sono 67 anni di età, la residenza in Italia e il requisito reddituale.

Che cos’è

L’assegno sociale è una prestazione di carattere assistenziale che prescinde del tutto dal versamento dei contributi e spetta ai cittadini che si trovino in condizioni economiche disagiate ed abbiano situazioni reddituali particolari previste dalla legge.

Per l’anno 2022, l’importo dell’assegno sociale è pari a €. 468,11 euro per 13 mensilità.

Chi può richiederlo

Hanno diritto all’assegno sociale i cittadini italiani, comunitari e stranieri extracomunitari titolari di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, i quali sono in possesso del requisito anagrafico previsto dalle norme attualmente in vigore (dal 1.1.2019 il requisito anagrafico è stato posticipato al compimento del 67°anno);

Requisiti

Dal 1° gennaio 2009, per avere diritto all’assegno sociale, come ulteriore requisito occorre avere soggiornato legalmente ed in via continuativa in Italia per almeno 10 anni.

Inoltre, per la concessione dell’assegno sociale è previsto un limite di reddito che per l’anno 2022 è pari a €. 6.085,43 annui ed €. 12.170,86 se il soggetto è coniugato.

Durata e decadenza della prestazione

Il pagamento dell’assegno sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda.

Il beneficio ha carattere provvisorio in quanto è prevista annualmente la verifica del possesso dei requisiti socioeconomici e della effettiva residenza.

Come richiederlo

La domanda può essere presentata all’INPS anche tramite il portale www.epasa-itaco.it. Scorri la pagina e clicca sul pulsante “Pratica on line” per effettuare la domanda on line, oppure seleziona “Pratica in ufficio” per conoscere la sede a te più vicina

Compila la Pratica online

Pratica online

Consegna la Pratica in ufficio

Pratica in ufficio